More

    Audace beffata nel finale dal Catania

    L’Audace Cerignola non meritava la sconfitta per quello visto nella seconda frazione di gioco ma è il Catania ad aggiudicarsi i tre punti. In cronaca: al 7’ conclusione di Capomaggio che termina sul fondo. Al 23’ Chiricò prova la conclusione ma il pallone termina alto sopra la traversa. Al 34’ calcio di rigore per il Catania, contatto in area tra Ruggiero e Chiricò che termina a terra. Al 35’ dal dischetto Chiricò realizza la rete del vantaggio. Al 38’ conclusione di Marsura ma Krapikas respinge. Al 41’ Malcore prova la conclusione murata dalla difesa del Catania. Nella ripresa al 48’ occasione per il Cerignola con Malcore che solo davanti a Fulan mette clamorosamente a lato. Al 58’ pareggio del Cerignola, Malcore raccoglie un pallone in area di rigore e mette in rete. Al 68’ doppia occasione per il Cerignola, colpo di testa di Leonetti con Furlan che respinge e poi con Malcore che sotto porta non trova la deviazione sul tiro di Capomaggio. Al 79’ conclusione di Vuthaj deviata in angolo. All’80′ dagli sviluppi di un angolo arriva il colpo di testa di Capomaggio di poco a lato. All’83’ Catania di nuovo in vantaggio, unica occasione per i padroni di casa nella ripresa, cross al centro per Zammarini che trova la rete. All’89’ conclusione di Leonetti che spara troppo alto sopra la traversa. La partita termina con la sconfitta per l’Audace Cerignola, la seconda consecutiva, contro il Catania. I gialloblu rimangono a 40 punti e domenica prossima affronteranno al Monterisi il Potenza.

    IL TABELLINO

    CATANIA-AUDACE CERIGNOLA 2-1

    MARCATORI: 35’ rig. Chiricò (C), 58’ Malcore (AC), 83’ Zammarini (C)

    CATANIA (4-3-3): Furlan, Rapisarda, Kontek (62’ Curato), Monaco, Castellini, Zammarini, Welbeck, Sturaro (60’ Ndoj), Chiricò (79’ Chiarella), Cianci (60’ Cicerelli), Marsura (75’ Costantino).
    A disposizione: Albertoni, Donato, Curado, Patalano, Haveri, Ndoj, Forti, Peralta, Chiarella, Costantino, Cicerelli.
    Allenatore: Michele Zeoli.

    AUDACE CERIGNOLA (3-5-2): Krapikas, Tentardini (87’ Bianco), Visentin, Gonnelli, Russo, Coccia, Capomaggio, Tascone, Ruggiero, D’Andrea (65’ Leonetti), Malcore (74’ Vuthaj).
    A disposizione: Barosi, Fares, Allegrini, Martinelli, Bianco, Bianchini. Bezzon, Ghisolfi, Carnevale, Vuthaj, Leonetti.
    Allenatore: Giuseppe Raffaele.

    ARBITRO: Domenico Castellone di Napoli.

    ASSISTENTI: Markiyan Voytyuk di Ancona e Gilberto Laghezza di Mestre.

    QUARTO UFFICIALE DI GARA: Davide Testoni di Ciampino.

    AMMONITI: 15’ Rapisarda (C), 34. Ruggiero (AC), 69’ Monaco (C), 92’ Ndoj (C), 93’ Cicerelli (C).

    ESPULSI: nessuno.

    ANGOLI: 1-4

    RECUPERO: 1′ pt + 5′ st

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!