Boscaglia: “Sarà una partita complicata e dobbiamo mettere in campo aggressività”

0
87

Alla vigilia di Potenza-Foggia ha parlato in conferenza stampa l’allenatore rossonero Roberto Boscaglia. Ecco le sue dichiarazioni:

Le gare ravvicinate rappresentano il motivo di tanti cambi che siamo stati costretti a fare anche per altre motivazioni. Anche domani potrebbero esserci dei cambiamenti. Dobbiamo trovare solidarietà e arriveremo ad avere un undici titolare anche se nel calcio non esistono più. Durante l’anno ci sarà qualcuno che giocherà di meno rispetto ad altri ma sono più importanti perché dovranno farsi trovare pronti e saranno fondamentali. Ci sono pensieri e metodi di lavoro diversi tra colleghi. Sono un allenatore partecipativo e la squadra deve essere partecipativa. Se qualcosa non va bisogna andare incontro alle caratteristiche dei giocatori e cambiare. Le caratteristiche dei giocatori sono importanti. Nel mercato voglio partecipare come ho fatto quest’anno. Non è detto che i giocatori rispondono alle mie aspettative ma ci vuole tempo per assimilare. Devo adeguare il gioco alle loro caratteristiche in questo momento. Non posso forzare la mano rischiando di perdere partite o giocatori. Non abbiamo risolto i problemi che purtroppo ci saranno ancora con squadre che ci studieranno ma oggi dobbiamo lavorare per quelle che sono le caratteristiche dei giocatori. Il Potenza non ha perso recuperando risultati all’ultimo secondo nonostante potessero andare in vantaggio. Giocano nel loro campo un sintetico in cui si allenano sempre e hanno una buona mentalità. Sarà una partita complicata in cui dobbiamo mettere una costante aggressività e giocare come il Francavilla”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here