More

    Cudini: “Dobbiamo avere la mentalità giusta e cercare la vittoria”

    Il Foggia si prepara alla sfida contro il Monterosi e mister Mirko Cudini ha analizzato la gara in conferenza:

    “Non c’è rassegnazione da parte della squadra, delusione sicuramente si dopo la mancata vittoria nel derby. Le partite vanno sempre giocate fino all’ultimo minuto perchè tutte le squadre si giocano qualcosa. Le possibilità è vero che sulla carta sono poche per andare ai playoff ma tocca a noi riprenderci quello che abbiamo perso domenica scorsa. Nella partita di domani faremo il massimo di quello che dobbiamo fare e poi vedremo cosa accadrà. Sono indisponibili Tenkorang e Rizzo per il resto ad oggi sono tutti a disposizione. Non bisogna farsi condizionare dalla probabilità che ci sono ma dobbiamo fare la nostra partita raccogliendo il massimo anche se potrebbe non bastare. Dobbiamo giocare contro il Monterosi per vincere e dimostrare sul campo. Dobbiamo cercare di fare i tre punti. Dobbiamo mettere in campo la mentalità giusta e l’atteggiamento giusto rimanendo equilibrati. Contro il Cerignola non è stata la partita che ci aspettavamo e anche i ragazzi sono delusi. Dobbiamo metterla da parte adesso perchè dobbiamo andarci a prendere quest’opportunità. Siamo delusi perchè non dipende più da noi adesso. Gli infortunati un pò condizionano la partita soprattutto nei cambi perchè magari non hai le stesse caratteristiche di un calciatore. Il Monterosi è una squadra molto fisica e sono bravi nei calci da fermo. Sono una squadra che ha fame di punti e bisogna stare molto attenti. Sarà una partita diversa da tante altre perchè essendo l’ultima partita loro devono vincere ad ogni costo quindi dobbiamo fare attenzione. Il Campionato del Foggia deve essere visto in diverse fasi per quello che ha condizionato la stagione, abbiamo ottenuto la salvezza che non era semplice e forse nelle ultime due partite dovevamo giocarcela meglio rispetto a come è andata. C’è rammarico in questo momento ma non è ancora finita”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!