More

    Focus partita: Audace Cerignola-Picerno

    L’Audace Cerignola torna a giocare tra le mura di casa dello stadio Monterisi contro il Picerno, una sfida importante perché la squadra di mister Longo si trova al secondo posto in classifica assieme al Benevento. Per i gialloblu c’è voglia di riscattare i due pareggi arrivati in due trasferte, Potenza e Torre del Greco, allo scadere della partita praticamente nei minuti di recupero. Mister Ivan Tisci perde una delle colonne della difesa, Martinelli fermato dal giudice sportivo per un turno di squalifica. Nella formazione tornerà a centrocampo Tascone, la cui assenza si è fatta sentire contro la Turris, mentre, l’attacco sarà affidato a Malcore supportato da D’Andrea e Leonetti, qualora D’Ausilio non dovesse farcela. Segnale importante per mister Tisci sono le reti non solo di Malcore ma anche di D’Andrea che ha eguagliato il record dello scorso anno realizzando 5 reti con l’obiettivo di arrivare alla doppia cifra. Per l’Audace è tempo di tornare alla vittoria ed abbandonare la striscia di pareggi, ben 9 finora con 4 vittorie e soltanto 2 sconfitte.
    Nell’altra metà campo c’è il il Picerno di mister Emilio Longo che si trova a 29 punti in classifica ed ha collezionato 8 vittorie (contro Virtus Francavilla, Giugliano, Turris, Foggia, Monterosi, Potenza, Avellino, Latina), 5 pareggi (Taranto, Sorrento, Benevento, Messina, Monopoli) e 2 sconfitte (contro Catania e Crotone).

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!