More

    Focus partita: Casertana-Audace Cerignola

    L’Audace Cerignola può ripartire dalla buona prestazione fatta contro l’Avellino anche se i gialloblu hanno collezionato un altro pareggio. Nel turno infrasettimanale trasferta insidiosa contro la Casertana, una squadra che si trova nella parte alta della classifica e che vorrà riscattare la sconfitta contro la capolista Juve Stabia. I gialloblu sono alle prese con gli infortuni che in questa stagione non lasciano tranquilli gli uomini di mister Tisci. Il bollettino medico parla di problemi per Lombardi, che eseguirà altri esami per il trauma contusivo rimediato al polpaccio sinistro; Rizzo, che continua il lavoro differenziato e le terapie dopo la frattura rimediata al primo e secondo metatarso del piede destro; Sainz-Maza, effettuerà esami dopo il trauma a livello della coscia destra; Vuthaj, in fase di rientro dopo un risentimento muscolare al polpaccio sinistro. I lungo degenti Ligi e Martinelli continuano il lavoro di recupero con tempi in costante valutazione. Per mister Tisci non sarà facile fare turn over anche perché servono gli uomini migliori per portare a casa punti e soprattutto una vittoria. Come sempre le chiavi dell’attacco saranno affidate alle certezze Malcore e D’Andrea che dovranno guidare la squadra.
    Nell’altra metà campo c’è la Casertana che si trova a 47 punti in classifica ed ha collezionato 12 vittorie (6 in casa e 6 fuori casa), 11 pareggi (5 in casa e 6 fuori casa) e 6 sconfitte (3 in casa e 3 fuori casa).

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!