More

    Focus partita: Catania-Audace Cerignola

    Settimana movimentata in casa Audace Cerignola, dopo la sconfitta interna contro il Monopoli la società ha deciso di comune accordo con mister Ivan Tisci di terminare la collaborazione anche con il suo staff. La società ha poi scelto mister Giuseppe Raffaele come sostituto di Tisci, che guiderà la squadra fino alla fine della stagione ma che ha sottoscritto un contratto fino a giugno 2025. Sono però pochi i giorni a disposizione del nuovo allenatore per preparare la trasferta di Catania che si gioca di venerdì in quanto la squadra siciliana martedì 19 sarà impegnata nella finale di andata della Coppa Italia di Serie C. I gialloblu devono mettere da parte il rammarico e rimboccarsi le maniche perché adesso servono punti per scalare la classifica e centrare l’obiettivo playoff. Dal punto di vista tattico vedremo se mister Raffaele vorrà cambiare qualcosa per quanto riguarda il modulo. Le scelte, a parte gli infortunati, ci sono e le certezze in attacco sono sempre le stesse con Malcore e D’Andrea a secco di reti ma che vogliono riscattarsi prima possibile.
    Nell’altra metà campo c’è il Catania che si trova a 36 punti in classifica ed ha collezionato 9 vittorie (5 in casa e 4 fuori casa), 9 pareggi (6 in casa e 3 fuori casa) e 13 sconfitte (4 in casa e 9 fuori casa).

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!