More

    Focus partita: Picerno-Audace Cerignola

    Il pareggio contro la Turris lascia un po’ di amaro in bocca all’Audace Cerignola, una vittoria sul campo del Monterisi avrebbe riportato la squadra gialloblu nella zona playoff. L’Audace deve però ripartire dalla prestazione e fare punti sul campo di un avversario come il Picerno che nella prima parte di Campionato ha raccolto punti importanti e che si trova stabilmente nella zona playoff. I gialloblu devono portare punti e non devono sbagliare l’approccio alla gara e mantenere la concentrazione giusta fino alla fine. Per mister Raffaele non ci sono buone notizie, infatti, il giudice sportivo ha fermato per 3 turni di squalifica il difensore Luca Martinelli, pedina importante per la difesa che è rientrato da due partite titolare dirigendo in maniera impeccabile il reparto di difesa. Sembra non avere tregua in questo campionato l’emergenza infortuni in casa Audace. Infatti, i gialloblu dovranno fare a meno ancora di Ligi, Sainz-Maza e Ghisolfi ma si è aggiunta anche l’assenza di Capomaggio per motivi personali è dovuto tornare in Argentina e Ruggiero che non è al meglio dopo esser uscito anzitempo nella scorsa gara per problemi fisici. Mister Raffaele dovrebbe confermare in attacco la coppia gol Malcore-D’Andrea con Vuthaj che scalpita in panchina e Leonetti che rientra dopo la faringite. Nell’altra metà campo c’è il Picerno che si trova a 54 punti in classifica ed ha collezionato 14 vittorie (8 in casa e 6 fuori casa), 12 pareggi (6 in casa e 6 fuori casa) e 8 sconfitte (3 in casa e 5 fuori casa).

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!