Il weekend del basket “foggiano” è stato più che positivo

0
78

Tutto sommato è andato abbastanza bene l’ultimo weekend del basket nostrano. In B nazionale la Cestistica San Severo soccombe nettamente sul parquet dello Jesi (92-73). Torna al successo in B interregionale la Sveva Lucera (84-52) sul Benevento, al terzo successo su quattro gare con coach Vigilante in panchina. Ancora sconfitta in serie C la Fortitudo Apricena (63-73), in casa, ad opera del Basket Francavilla e rimane sempre più solitaria in fondo alla classifica a -1 per la penalizzazione subìta. In Prima Divisione 1 (ex serie D), il Cus Foggia s’impone con autorità   sulla Pall. Molfetta (80-51) e adesso divide la vetta della classifica con la Fortitudo Trani. Perde di misura il Manfredonia (72-68) in quel di Rutigliano, fanalino di coda. I sipontini in campo esterno non riescono proprio ad esprimersi positivamente come tra le mura amiche. Ha preso il via anche il campionato di Seconda Divisione 2 (ex Promozione). Non è andata bene soltanto alla Virtus Foggia, sconfitta in casa dalla neo promossa Virtus Corato (48-56). Nell’anticipo del sabato, vittoria per la Vigor San Severo (68-55) sul Barletta mentre in mattinata la Libertas Foggia (52-74) ha espugnato l’ostico parquet dell’Avis Trani. A chiudere la prima giornata, il derby tra Mediterranea Cerignola ed Eurobasket Foggia. Ad aggiudicarsi il match sono stati gli ospiti (32-64) sempre avanti nel punteggio e con il risultato mai in discussione. La maggior esperienza del quintetto foggiano, sapientemente guidato da coach Morelli, ha avuto la meglio sulla giovane compagine ofantina. Buona la prova sotto i tabelloni della squadra dauna, con l’accoppiata Di Gregorio – Luca Vigilante a far la voce grossa mentre in cabina di regia Orsi, Matella e Campaniello, a turno, hanno contribuito a far girar palla nel miglior modo possibile. In giornata  positiva Luca Morelli, top scorer della serata con 19 punti e Ferramosca (10). Sicuramente positiva la prova di Cavallone (classe 2006) sceso sul parquet con personalità ed autorevolezza, nonostante la giovane età. Ma tutti gli undici a disposizione di coach Morelli hanno dato il massimo per portare a casa il primo successo della stagione. Per la Mediterranea Cerignola, invece, ci sarà tanto da lavorare. I margini di miglioramento per far bene ci sono.

Mediterranea Cerignola – Eurobasket Foggia 32 – 64 (14-20; 20-31; 26-45)

Mediterranea Cerignola: Di Noia A. 5, Troiano, Carbone 2,  Russo M. 5, Russo 8, Battaglino, Di Giorgio A. 2, Di Noia, Gallo, Notarangelo 6, Puzzolante 2, Di Giorgio M. 2. Coach: Fracchiolla.

Eurobasket Foggia:  Cavallone 7, Orsi 10, Di Gregorio 3, Morelli 19, Matella, D’Atri, Vigilante L. 12, Bevere, Ferramosca 10, Carrillo 2, Campaniello 1. Coach: Morelli.

Arbitri: Di Pietro di Foggia e Francavilla di Barletta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here