More

    La tripletta di D’Andrea regala la vittoria all’Audace in rimonta sul Crotone

    Spettacolare l’Audace Cerignola che in rimonta vince 4-2 contro il Crotone, Malcore apre la marcature dei gialloblu ma D’Andrea sigla la tripletta personale e porta alla vittoria l’Audace. Dopo un primo tempo sottotono l’Audace reagisce nella ripresa e porta a casa tre punti importanti per la classifica ma soprattutto per il morale. La partita comincia con l’Audace in attacco al 2‘ Leonetti serve Tascone il quale prova la conclusione ma Dini blocca. Al 5‘ conclusione di Ruggiero respinta in angolo. Al 7‘ D’Ursi crossa al centro per Gomez che colpisce di testa ma Krapikas blocca. Al 13‘ pericoloso il Crotone con Tribuzzi che crossa per Gomez ma il pallone termina di poco sopra la traversa. Al 25‘ Leonetti crossa al centro per D’Andrea che non riesce a coordinarsi per il tiro. Al 26‘ vantaggio del Crotone con Giron che mette al centro con Gonnelli che mette il pallone in rete segnando l’autogol. Al 38‘ conclusione debole di Ruggiero che termina tra le braccia di Dini. Al 40‘ raddoppio del Crotone con Tribuzzi che crossa la centro per D’Ursi il quale di testa mette in rete. Nella ripresa al 47‘ conclusione di D’Andrea deviata in angolo. Al 48‘ Ruggiero crossa al centro per D’Andrea che colpisce di testa ma il pallone si stampa sull’incrocio dei pali e termina fuori. Al 49‘ Gomez prova la conclusione che termina sul fondo. Al 51‘ conclusione di Tumminiello respinta da Trezza. Al 59‘ conclusione di Sainz-Maza che termina a lato. Al 67‘ accorcia le distanze con Malcore che anticipa la difesa avversaria e con un pallonetto batte Dini mettendo in rete. Al 70‘ Tentardini crossa al centro per D’Andrea che di testa colpisce il pallone il quale termina di poco a lato. Al 78‘ pareggio del Cerignola con D’Andrea che recupera palla e mette in rete. All’80’ conclusione di Tumminello che termina sul fondo. All’81‘ conclusione di Giron deviata in angolo da Trezza. All’88’ conclusione di Neglia respinta da Dini. All’89‘ vantaggio del Cerignola con Sainz-Maza che prova la conclusione respinta da Dini ma sul pallone si fionda D’Andrea che mette in rete. Al 95‘ quarto gol del Cerignola, Malcore recupera palla serve D’Andrea che mette in rete e sigla la sua tripletta e raggiunge quota 10 reti. La partita termina con la vittoria dell’Audace Cerignola in rimonta sul Crotone per 4-2. I gialloblu salgono a 35 punti in classifica e venerdì 2 febbraio affronteranno in trasferta la capolista Juve Stabia.

    IL TABELLINO

    AUDACE CERIGNOLA-CROTONE 4-2

    MARCATORI: 26′ aut. Gonnelli (AC), 40′ D’Ursi (C), 67′ Malcore (AC), 78′, 89′ e 95′ D’Andrea (AC)

    AUDACE CERIGNOLA (4-3-2-1): Krapikas (46′ Trezza), Rizzo (46′ Russo), Bianco (79′ Visentin), Gonnelli, Tentardini, Ruggiero, Capomaggio, Tascone (46′ Sainz-Maza), Leonetti (85′ Neglia), D’Andrea, Malcore.
    A disposizione: Trezza, Pinnelli, Russo, Allegrini, Visentin, Coccia, Bezzon, Sainz-Maza, Carnevale, Neglia.
    Allenatore: Ivan Tisci.

    CROTONE (4-3-3): Dini, Papini (32′ Bove), Giron, D’Ursi (85′ Bruzzaniti), Felippe (73′ Jurcec), Gomez, Loiacono, Tribuzzi, Altobelli, Vitale (73′ Di Stefano), Tumminiello.
    A disposizione: Valentini, D’Alterio, Bove, Crialese, Di Stefano, Bruzzaniti, Jurcec, Cantisani, Stronati, Voncina.
    Allenatore: Lamberto Zauli.

    ARBITRO: Matteo Centi di Terni.

    ASSISTENTI: Franco Iacovacci di Latina e Domenico Castro di Livorno.

    QUARTO UFFICIALE DI GARA: Domenico Petraglione di Termoli.

    AMMONITI: 36′ Rizzo (AC), 39′ Loiacono (C), 59′ Dini (C), 62′ Altobelli (C), 78′ D’Andrea (AC), 84′ Leonetti (AC)

    ESPULSI: nessuno.

    ANGOLI: 5-5

    RECUPERO: 2′ pt + 5′ st

    Foto credit: Sara Angiolino

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!