L’Audace Cerignola sconfitto 2-0 a Pescara con le reti di Lescano e Vergani

0
86

Sconfitta per l’Audace Cerignola allo stadio Adriatico contro il Pescara che mette a segno due reti nella seconda frazione di gioco. Inizio di partita con il Pescara che al 7’ ci prova con uno scambio tra Crescenzi e Desogus che crossa al centro ma Saracco anticipa Lescano. Occasione per il Pescara al 18’ con Desogus che conclude in scivolata ma il pallone termina a lato di Saracco. Ancora Pescara al 24’ con Desogus che controlla in area di rigore e prova la conclusione ma il pallone esce di un soffio a lato di Saracco. Al 27’ Lescano prova la conclusione ma il suo colpo di testa termina sul fondo. L’Audace in attacco al 32’ con Russo che prova la conclusione centrale ma Plizzari blocca senza problemi. Al 39′ arriva l’episodio che cambia la partita con un fallo in area di Blondett su Crescenzi e per il direttore di gara è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Lescano che mette il pallone in rete alla sinistra di Saracco. Nella ripresa al 65’ Cerignola in attacco con D’Andrea che prova la conclusione dal limite con il destro e il pallone che si stampa sulla traversa. Davvero sfortunato l’attaccante gialloblu. Il Pescara trova il raddoppio al 68’ con un cross basso in area di Crescenzi per l’attaccante che libero a centro area piazza un diagonale potente e preciso con il destro e insacca il pallone in rete alla destra di Saracco. All’87’ tentativo di Malcore con il destro a centro area, palla smorzata dalla difesa che arriva senza problemi tra le braccia di Plizzari. Termina con la vittoria del Pescara la sfida della decima giornata con un Cerignola che esce sconfitto dallo stadio Adriatico.
A termine della gara ha parlato mister Michele Pazienza:
Non abbiamo avuto un atteggiamento remissivo ma avevamo di fronte una squadra forte che ci ha messo in difficoltà. Nei primi minuti abbiamo tenuto bene poi il Pescara ha accelerato e ci hanno messo in difficoltà sulle catene esterne arrivando in area di rigore trovando poi il calcio di rigore. La squadra nel secondo tempo ha avuto la reazione che mi aspettavo cercando il pareggio che abbiamo sfiorato con la traversa di D’Andrea e ci è stato negato un calcio di rigore ingiustamente perché Malcore era davanti al portiere e aveva preso la posizione sul difensore. Quando eravamo proiettati in avanti per recuperare la partita siamo stati presi in contropiede e hanno segnato il secondo gol. La mia squadra ha cercato di reagire nel secondo tempo in cui abbiamo giocato meglio rispetto alla prima frazione di gioco. La fortuna e la sfortuna fanno parte del calcio ma bisogna essere bravi a portarli a proprio vantaggio. Non ci stiamo riuscendo ma sono fiducioso per quanto ho visto nel secondo tempo e dobbiamo migliorare questo atteggiamento. Non dobbiamo subire però lo svantaggio per reagire. Per quanto visto nel primo tempo il Pescara è la squadra che ci ha messo più in difficoltà e gli ho visti meglio fisicamente ed è stato un vantaggio per loro. Di fronte avevamo una signora squadra che lotta ai vertici della classifica e sono stati più bravi di noi nel voler la vittoria”.

IL TABELLINO

PESCARA-AUDACE CERIGNOLA 2-0

RETI: 40′ rigore Lescano (P), 68′ Vergani (P).

PESCARA (4-3-1-2): Plizzari; Cancellotti, Boben, Ingrosso, Crescenzi (86′ De Marino); Aloi (76′ Gyabuaa), Palmiero (62′ Kraja), Mora; Cuppone, Desogus (76′ Delle Monache); Lescano (62′ Vergani).
A disposizione: Sommariva, D’Aniello, De Marino, Crecco, Saccani, Gyabuaa, Kraja, Germinario, Kolaj, Vergani, Delle Monache, Tupta.
Allenatore: Alberto Colombo.

AUDACE CERIGNOLA (3-5-2): Saracco; Ligi, Blondett, Russo; Sainz-Maza (62′ Achik), Ruggiero (62′ Tascone), Capomaggio, Bianco (73′ Langella); D’Ausilio (73′ Neglia), Malcore (90′ Vitali), D’Andrea.
A disposizione: Trezza, Olivera, Allegrini, Farucci, Basile, Botta, Tascone, Langella, Inguscio, Neglia, Achik, Vitali, Fares.
Allenatore: Michele Pazienza.

ARBITRO: Marco Emmanuele di Pisa.

ASSISTENTI: Nicola Tinello di Rovigo e Veronica Martinelli di Seregno.

QUARTO UFFICIALE DI GARA: Erminio Cerbasi di Arezzo.

AMMONITI: 10′ Blondett (AC), 43′ Palmiero (P), 55′ Malcore (AC)

ESPULSI: nessuno.

RECUPERO: 1′ pt + 4′ st.

Foto credit: Audace Cerignola Ufficiale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here