L’Oraziana Venosa non va oltre lo 0-0 nella sfida col Moliterno al “M.Lorusso”

0
45

Si è giocato allo stadio “Michele Lorusso” di Venosa il match di esordio del campionato di Eccellenza Lucana per  l’Oraziana Venosa che ha affrontato il Moliterno.La gara si è conclusa con il salomonico risultato di 0-0 che penalizza oltremodo i padroni di casa. L’Oraziana del presidente Michele Baldassare, pur essendo superiore sul piano del gioco seppur privo di 4 titolari fondamentali per il mister Lomusico, ha peccato di precisione sotto porta, non riuscendo a finalizzare le azioni prodotte. Risultano comunque bugiardo per l’Oraziana Venosa che avrebbe meritato di portare a casa l’intera posta in palio.
Dando uno sguardo alla cronaca si inizia subito al minuto 5 con una punizione di Lomuscio che manda la palla addosso ad un avversario. Risponde il Moliterno al minuto 12 con Grdomegud che nell’area avversaria, sbaglia una facile conclusione a rete. al minuto 17 sugli sviluppi di un corner per il Venosa, Monaco spedisce la palla addosso al proprio portiere. Al minuto 23 altro corner per i padroni di casa battuto da Lomuscio, Carbone di testa anticipa tutti, ma la palla finisce oltre la traversa. Al minuto 25 ci prova Hddssd da metà campo ma la palla finisce addosso al portiere. Al trentaduesimo Lomuscio si invola tutto solo verso la porta ma viene anticipato dal portiere con un’uscita pericolosa ma efficace. Il secondo tempo si apre con un cambio dell’Oraziana che sostituisce Aprile con Lotumolo. Al minuto 50 gran tiro di Piciocchi ben parato da Bertran. Al minuto 52 Lotumolo ottimamente servito in area avversaria, manca di precisione spedendo la palla direttamente sul fondo. Al minuto 65, cross lungo di Maffiola per Mancino che in area avversaria, manca il tap-in facendo così sfumare una bella azione d’attacco. Al settantesimo Mancino in area avversaria si destreggia bene ma il suo tiro viene fermato da un avversario in recupero. Al minuto 72 ci prova ancora Lomuscio, ma il portiere devia il tiro in angolo. Al minuto 73 gran tiro di Lotumolo ma Tanzi non si fa sorprendere e para. Nei quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro si registra un contropiede di Mancino che viene anticipato in uscita da Tanzi. Finisce dunque con il risultato di 0-0 l’esordio casalingo dell’Oraziana che ha per lunghi tratti dominato il gioco e sfiorato in molte occasioni la rete. E’ comunque un buon inizio per gli uomini di mister Lomuscio, che sapranno certamente riscattarsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here