Pareggio del Lucera contro l’Atletico Acquaviva

0
73

Pari tra Lucera e Atletico Acquaviva, squadra esperta e ben messa in campo, che porta a casa un punto al termine di una gara complessivamente ben giocata dai biancocelesti, condizionata dal gran caldo e dall’uomo in meno nell’ultima mezz’ora finale che ha però evidenziato lo spirito di sacrificio dei ragazzi terribili di mister Palmieri, ancora privo di Venuti e Giannini.
I leoni, autori di un buon primo tempo, cercano di imporre il gioco con vivacità e fraseggio, le solite armi. E dopo 18’ lo spunto di Lopez (classe 2005) manda in tilt il diretto avversario e serve Di Canio: tiro allontanato sui piedi di Manna, che dalla distanza ci prova ma viene fermato dal portiere degli ospiti, che rispondono poco dopo (24’) con la conclusione di Gernone.
La gara è bella, il Lucera manovra palla a terra ed alla mezz’ora è un bel botta e risposta: occasione per i leoni con l’azione personale di Grasso, gran sinistro e Marchitelli si rifugia in angolo. Mentre al 35’ Guglielmi (Atletico) approfitta di un buco a sinistra e costringe all’uscita Di Michele.

Nella ripresa il caldo si fa sentire e cala la lucidità in campo; l’Acquaviva sfiora il vantaggio al 10’ con la punizione dell’evergreen Genchi, che centra il palo su punizione.
Il Lucera può far male ma si complica la vita al 18’ con il doppio giallo sventolato a Prudente, che confonde per qualche minuto i padroni di casa. Ed infatti al 22’ vanno sotto: azione sviluppata da sinistra, palla dentro per Capozzo che in pallonetto supera Di Michele nonostante le veementi proteste dei biancocelesti: il pallone, spazzato poi da Mengoni, pare non avesse completamente varcato la linea.

I leoni si riorganizzano e dopo due minuti pareggiano i conti: lancio in profondità per Salvatore che approfitta di un errore degli avversari, va via sulla destra e infila il portiere ospite in uscita, mettendo le cose a posto.
Al 27’ Gernone colpisce il palo pieno dal limite per gli ospiti. Alla distanza, però, l’uomo in meno si fa sentire, nonostante le corse “tuttocampo” di Manna e Mengoni e dopo 4’ di recupero, termina un match bello e combattuto, ma leale.

Il tabellino: Lucera-Atletico Acquaviva 1-1

LUCERA CALCIO: Di Michele; Manna, Croce, Colonna, Mengoni; Gallo, Prudente, Di Canio (22’st Albanese); Pozzozengaro (30’st Mazzacano), Grasso (16’st Salvatore), Lopez (16’st Palombino). 𝐀 𝐝𝐢𝐬𝐩. Sperling, Bianco, Lo Vasto, Bonabitacola, Frazzano. 𝐀𝐥𝐥. Costanzo Palmieri

𝐀𝐓𝐋. 𝐀𝐂𝐐𝐔𝐀𝐕𝐈𝐕𝐀: Marchitelli, Santoro, Elia; Cannone, Difino, Binetti; Guglielmi, Gernone, Genchi, Lenoci (38’st Proscia), Dentico (15’st Capozzo). 𝐀 𝐝𝐢𝐬𝐩. Lovecchio, Casucci, Laserra, Antonelli, Pesce, Farella F., Farella P. 𝐀𝐥𝐥. Raffaele Buccolieri

𝐀𝐑𝐁𝐈𝐓𝐑𝐎: Marcello D’Aulisa di Barletta (Lanubile-Spinelli)

𝐌𝐀𝐑𝐂𝐀𝐓𝐎𝐑𝐈: 22’st Capozzo (A), 24’st Salvatore (L)

𝐀𝐌𝐌𝐎𝐍𝐈𝐓𝐈: Elia, Dentico (A); Di Canio, Prudente, Manna, Grasso (L)

𝐄𝐒𝐏𝐔𝐋𝐒𝐈: Al 18’st Prudente (L) per doppia ammonizione

𝐍𝐎𝐓𝐄: Giornata molto calda, terreno in sintetico. Spettatori 200 circa. Angoli 6-3. Recupero: 1’pt, 4’st.

Area comunicazione Lucera Calcio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here