More

    Peralta: “Un buon inizio di stagione, sarà fondamentale proseguire su questa strada”

    Oggi pomeriggio alle ore 17 il Foggia è tornato ai microfoni della sala stampa “A. Fesce”. A mettersi a disposizione dei media è stato l’attaccante argentino Diego Peralta. Queste le parole del 10 rossonero:

    “Inizio di stagione abbastanza positivo, in particolare la scorsa partita dove abbiamo fatto bene sotto tanti punti di vista. La classifica ora conta poco, sarà importante invece crescere e continuare a fare bene spinti anche dai punti accumulati fino ad adesso. Sento spesso parlare della mia astinenza dal gol ma non lo considero un problema, sono infatti più concentrato sulla mia crescita personale in mezzo al campo poiché non è stato sicuramente facile riuscire ad adattarsi perfettamente al modulo, questo è stato un problema che ho riscontrato anche l’anno scorso ma che mi ha permesso poi di apprendere una nuova posizione di gioco e sono felice. Il mio obiettivo rimane quello di aiutare la squadra a vincere indipendentemente dalla posizione che occupo. Con questo modulo mi ritrovo a giocare molto più vicino alla punta e per ora ho avuto a che fare sempre e solo con Tonin con cui mi sono trovato molto bene ma spero di poter giocare con tutti gli altri attaccanti in rosa. Ovviamente se riusciamo a creare un gioco fluido qualsiasi partner d’attacco diventa perfetto. Sabato ci aspetta una grande partita contro un grande avversario che nonostante le difficoltà che sta avendo è molto motivata. Quello che hanno fatto è sicuramente un bel gesto che va apprezzato, proprio per questo cercheranno di dare tutto in campo ma noi dobbiamo farci trovare pronti e fare la nostra partita. Nell’ultima partita il mister mi ha dato diverse indicazioni importanti che mi hanno permesso di giocare al meglio i palloni che ho avuto a disposizione e credo di aver fatto una buona partita. Tornando a parlare della finale persa l’anno scorso, più che rabbia, abbiamo provato tutti un grande dispiacere poiché ci credevamo veramente e avremmo sicuramente meritato qualcosa in più. Ho smaltito quasi tutto durante l’estate e in questo inizio di campionato sto cercando anche con l’aiuto dei ragazzi presenti la stagione precedente di far capire ai nuovi arrivati l’atmosfera che si può raggiungere se si ottengono risultati importanti. La posizione della Juve Stabia non mi stupisce poiché offrono un bel calcio, sono molto organizzati e dispongono di un ottima rosa e di un allenatore veramente preparato. Il nostro obiettivo come sempre è quello massimo ma penso che tante squadre siano attrezzate per provare a raggiungerlo, il focus rimane però sulla partita di sabato. Dobbiamo ragionare partita per partita e solo così potremo poi a gennaio tirare le prime somme, per adesso siamo sulla strada giusta. Col passare del tempo stiamo acquisendo sempre più fiducia ma bisogna rimanere con i piedi per terra e lavorare poiché non possiamo permetterci di giocare partite sottotono. Le offerte come in ogni sessione estiva sono arrivate soprattutto grazie alla mia buona stagione, avendo però un altro anno di contratto e vedendo che gran parte del gruppo era rimasto non vedevo alcun progetto migliore di questo che mi permettesse di fare grandi cose.

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!