More

    Pesante sconfitta per il Foggia che si fa rimontare dal Giugliano

    Seconda sconfitta consecutiva per il Foggia che contro il Giugliano passa in vantaggio ma si fa rimontare dai gialloblu subendo 4 reti a 1. La partita comincia con il Foggia che passa in vantaggio all’8’, Schenetti serve Millico il quale crossa al centro per Embalo che da pochi passi mette il pallone in rete. Al 17’ Galdestony serve De Sena che prova la conclusione ma Nobile blocca. Al 18’ il Foggia rimane in dieci uomini per l’espulsione di Di Noia, il direttore di gara prima espone il cartellino giallo poi cambia decisione con quello rosso. Al 25’ De Sena prova la conclusione che termina sul fondo. Al 26’ conclusione di Gladestony che si alza sopra la traversa. Al 35’ pareggio del Giugliano, Yabre crossa al centro per Ciuferri che solo davanti a Nobile colpisce il pallone e li mette in rete. Al 39’ Yabre apre per Oviszach che prova il tiro alto sopra la traversa. Al 42’ conclusione dalla distanza di Marino che termina alta sul fondo. Al 43’ Oviszach impegna Nobile a respingere il pallone sulla propria conclusione. Nella ripresa al 47’ occasione per il Giugliano con Ciuferri che prova la conclusione in diagonale ma il pallone termina di poco a lato. Al 63’ Gladestony prova la conclusione che termina di poco a lato. All’81’ vantaggio del Giugliano che dagli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il colpo di testa vincente di Sorrentino, appena entrato in campo. All’86’ terzo gol del Giugliano con Nobile che respinge il tiro di De Sena ma non riesce a bloccare quello vincente di Sorrentino, che sigla la doppietta. Al 90’ pasticcio rossonero con Nobile che esce dai pali ma non riesce a controllare il pallone conquistato da Balde che solo davanti alla porta vuota mette in rete il poker. La partita termina con la vittoria del Giugliano sul Foggia, rossoneri che rimangono a 25 punti in classifica e devono iniziare a guardarsi le spalle. Il prossimo impegno non sorride al Foggia che affronterà allo Zaccheria l’Avellino di mister Pazienza, squadra che lotta nelle zone alte della classifica.

    IL TABELLINO

    GIUGLIANO-FOGGIA 4-1

    MARCATORI: 8′ Embalo (F), 35’ Ciuferri (G), 81’ e 85’ Sorrentino (G), 90’ Balde (G)

    GIUGLIANO (4-3-3): Russo, Caldore, Berman, Menna (15’ Di Dio), Yabre, De Rosa (70’ Vogiatzis), Berardocco, Gladestony (79’ Sorrentino), Oviszach (70’ Balde), De Sena, Ciuferri.
    A disposizione: Baldi, Rob Coprean, Scognamiglio, Diop, Oyewale, Grasso, Boccia, Vogiatzis, Aruta, Balde, Sorrentino, De Francesco, Di Dio.
    Allenatore: Valerio Bertotto.

    FOGGIA (3-5-2): Nobile, Salines, Fiorni (46′ Riccardi), Carillo, Rizzo, Marino, Schenetti (29′ Frigerio), Di Noia, Millico, Embalo (66’ Beretta), Tonin.
    A disposizione: Dalmasso, Garattoni, Vacca, Martini, Beretta, Pazienza, Antonacci, Agnelli, Riccardi, Papazov, Rossi, Frigerio, Vezzoni, Idrissou, Brancato.
    Allenatore: Tommaso Coletti.

    ARBITRO: Giuseppe Mucera di Palermo.

    ASSISTENTI: Massimiliano Starnini di Viterbo e Stefano Vito Martinelli di Potenza.

    QUARTO UFFICIALE DI GARA: Carlo Virgilio di Agrigento.

    AMMONITI: 83’ Salines (F), 87’ Sorrentino (G)

    ESPULSI: 18′ Di Noia (F)

    ANGOLI: 3-4

    RECUPERO: 3′ pt + 4′ st

    Foto credit: Calcio Foggia 1920 – Antonellis

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!