More

    Raffaele: “Dobbiamo ottenere il massimo da questa partita”

    L’Audace Cerignola si prepara alla sfida contro il Giugliano al Monterisi, mister Giuseppe Raffaele ha analizzato la gara in conferenza stampa:

    “C’è stato entusiasmo per la vittoria nel derby importante anche come tipologia di partita e dopo una bella prestazione. Questo entusiasmo ci deve portare ad essere supponenti perchè abbiamo una partita diversa e difficile perchè in palio c’è un traguardo che ci stiamo conquistando con grandi meriti. La partita contro il Foggia è passata e dobbiamo accantonarla. Contro il Giugliano sarà una partita piena di insidie. Oltre agli squalificati Kaprikas e Tascone, mancheranno Martinelli che si è fermato in via precauzionale per un indolenzimento sul vecchio infortunio ma da martedì sarà disponibile ma non vogliamo rischiarlo in questa partita e gli altri sono tutti disponibili. L’aspetto mentale è fondamentale in questo momento rispetto a quello fisico. Affrontiamo una squadra che ha fatto un percorso importante giocando bene anche con squadre di livello, merita ampiamente il posto che occupa. Abbiamo preparato la partita come sempre per fare la nostra partita consapevole di avere di fronte un avversario difficile. Il nostro obiettivo è ottenere il massimo da questa partita e poi vedremo. La posizione in classifica dipenderà anche da altri risultati. Dal mio arrivo credo che la squadra sia migliorata tanto nell’autostima e nell’individualità in un contesto di gioco. E’ sempre stata una squadra che si allenava con entusiasmo come se fosse l’inizio della stagione portando in campo tutto quello che abbiamo preparato. Abbiamo avuto l’evoluzione nei dettagli. Se riusciamo a raggiungere una posizione in classifica importante è stato frutto del nostro lavoro. I nostri attaccanti appena hanno trovato la rete stanno sfoderando prestazioni di livello individuali. Sono cresciuti tanti calciatori in questo mese e mezzo, Gonnelli, Vuthaj e D’Andrea che ha ritrovato la rete, ma sono contento anche per Capomaggio e Sainz-Maza. La forza di questa squadra è proprio il gruppo, chi non parte dall’inizio quando viene chiamato in causa fa prestazioni importanti. Abbiamo tanti giocatori importanti che sono cresciuti tanto a livello mentale. Tascone è un giocatore fondamentale e di livello che ha ampi margini di miglioramento soprattutto in attacco. Malcore non è stato bene fisicamente saltando diversi allenamenti, è un giocatore importante. Vuthaj e D’Andrea stanno facendo meglio in questo momento”.

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!