Rastelli (all. Avellino): Il pari è il risultato più giusto contro una gran bella squadra

0
57

Anche in casa Avellino, a parere di Mister Rastelli, il pari è il risultato più giusto che consente di allungare la serie positiva, frutto del buon lavoro che sta svolgendo.  “Intanto da quando mi è stata affidata la panchina  il lavoro principale è stato sotto l’aspetto mentale. La squadra veniva da quattro mesi di poca serenità. Le aspettative erano altre,  i risultati non arrivavano e i singoli non davano il meglio di sé. Per cui ho cercato di fare da scudo insieme alla società per ricompattare l’ambiente. Azzerando tutto e ricominciando con piccoli passettini e migliorare la classifica. In quattro gare (Coppa Italia compresa) abbiamo fatto risultati positivi ed accresciuto l’autostima che può senz’altro farci crescere e migliorare per il futuro. Il pari odierno ? Penso sia il risultato più giusto. Le due squadre sono in salute pur stazionando in posizioni di bassa classifica. E’ stata una partita aperta, fisica e di qualità. Siamo andato subito sotto e siamo stati bravi a reagire immediatamente pareggiandola. Poi abbiamo preso campo e sofferto nella parte finale della prima frazione. Nella ripresa abbiamo cominciato meglio noi e avremmo potuto fare di più. Poi nel finale il Foggia, anche grazie all’inserimento di forze fresche ci ha impensierito con qualche ripartenza e con i calci di punizione. Ma il punto conquistato vale tanto, contro una squadra in grande salute, una bella squadra. Noi dobbiamo migliorare e crescere gara dopo gara.  Il punticino lo accettiamo perché ci fa continuare la serie  positiva e poter affrontare il Giugliano col morale alto. La nostra è una squadra che si sacrifica e che non muore mai. L’abbiamo dimostrato anche lo scorso turno contro il Catanzaro. Sono le caratteristiche che devono mettere in campo  per interpretare il mio pensiero. Avellino è una piazza esigente e la categoria sta stretta. Però è difficile vincere. Vince una sola e poi i playoff sono una lotteria. A fine girone d’andata faremo una valutazione  per vedere in quale posizione poter arrivare in zona playoff”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here