More

    Rizzo: “Lavorare sempre di più per raggiungere grandi obiettivi”

    Dopo il pareggio esterno con il Monopoli per 2-2 arriva ai microfoni rossoneri il difensore Alberto Rizzo, alla terza stagione con i Satanelli, fermo ai box negli ultimi tre incontri causa infortunio ma già pronto per rientrare a disposizione di Mister Cudini in vista della partita interna contro il Brindisi. Le sue dichiarazioni:

    “Ho appena ricominciato ad allenarmi con il gruppo e se tutto va bene sabato dovrei tornare completamente a disposizione. Nonostante la mia assenza dal rettangolo di gioco, ho provato a stare il più vicino possibile alla squadra. Fortunatamente lo stop è stato breve e sono contento di poter tornare a dare il mio contributo anche in campo. L’anno scorso mi sono trovato molto bene nella difesa a 3 nonostante abbia sempre giocato terzino o quinto di centrocampo, sono comunque molto duttile e perciò mi adatto facilmente alle scelte del mister. Sicuramente ogni inizio di campionato è diverso, l’anno scorso eravamo partiti con grandi ambizioni e il tardare dei risultati ha inciso molto sulle nostre prestazioni, al contrario quest’anno abbiamo iniziato con molta più spensieratezza che si è rivelata poi fondamentale per ottenere punti importanti, l’obiettivo ora è continuare su questa strada. Ragioniamo partita per partita, è normale che la voglia di vincere ogni volta che si scende in campo sia presente in ognuno di noi ma per realizzare qualcosa di bello sarà necessario lavorare sempre di più. Stiamo lavorando sodo per la partita di sabato, ci troviamo davanti una squadra molto organizzata capace di sfruttare bene le corsie laterali con uomini importanti per la categoria come Nicolao, poiché nonostante sia una neopromossa il Brindisi ha fatto una grande campagna acquisti e l’entusiasmo è dalla loro parte. Il gruppo che si è venuto a formare quest’anno rappresenta un perfetto mix tra giovani ed esperti, che a parer mio è ciò che delle volte ti può offrire qualcosa in più durante tutto l’arco della stagione, per questo siamo convinti di potercela giocare con tutti. Sono ormai al terzo anno in maglia rossonera e giocare per questa piazza rappresenta per me qualcosa di importante, non ho avuto motivi per andare via visto il mio contratto e il mantenimento di gran parte del gruppo dello scorso anno. Nonostante un estate molto turbolenta sono rimasto in attesa e ho continuato ad allenarmi, il resto è venuto tutto in maniera naturale. Siamo perfettamente coscienti del nostro valore ma vogliamo e dobbiamo rimanere con i piedi per terra perché solo cosi si possono raggiungere grandi obiettivi. Per quanto riguarda la trasferta di Monopoli, per come si era messa la partita potevamo portare sicuramente i tre punti a casa ma abbiamo sofferto e non poco nel primo tempo quindi si può parlare di un punto guadagnato su un campo non facile come il “Veneziani”. Il Monopoli non va sicuramente sottovalutato perché è una squadra che offre un bel gioco ma allo stesso tempo rischia molto e ciò porta poi a prendere qualche gol di troppo, bravissimi noi a soffrire e a non concedere nulla nel secondo tempo.”

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!