More

    Sconfitta per il Brindisi nel derby contro il Monopoli

    Articolo di Vincenzo Nannavecchia

    Al Franco Fanuzzi di Brindisi è andato in scena uno dei derby di Puglia più sentiti e affascinanti. Brindisi-Monopoli si è giocato sotto i nuovi riflettori e con ampia cornice di pubblico. Per quanto riguarda il primo tempo davvero equilibrato giocato a ritmi alti e vivace mentre volgeva al termine verso un giusto pareggio a reti bianche avaro di emozioni esattamente al minuto 45 arriva il vantaggio Biancoverde con Starita che sorprende Albertazzi e i numerosi tifosi del Monopoli gioiscono in seguito al vantaggio. Il secondo tempo si apre con un susseguirsi a repitezioni del Brindisi che macina metri e chiude il Monopoli nella propria metà campo. Ma in una vibrante ripartenza al minuto 20, complice una distrazione della difesa e sfortunata deviazione, il Monopoli raddoppia con autogol di Cappelletti. Poi ancora un Brindisi tutto cuore alla ricerca del gol. Gli sforzi vengono premiati al minuto 44 del secondo tempo con Nicolao che accorcia le distanze. Nonostante i 5 minuti di recupero il risultato non cambia, Brindisi-Monopoli termina 1-2. Ancora rimandato l’appuntamento con la prima vittoria nel nuovo Franco Fanuzzi, non c’è tempo di riposarsi perché mercoledì pomeriggio alle 16,15 a Brindisi arriva la neopromossa Catania nel recupero della seconda giornata di campionato.

    In sala stampa parla il Socio Teddy Arigliano per il Brindisi: “Sono contento per la prestazione della squadra con belle giocate e possesso palla, unica nota dolente le due disattenzioni. Speriamo che prima o poi la fortuna giri dalla nostra parte anche con prestazioni meno belle. Inoltre, speriamo quanto prima di avere la capienza totale dello stadio in maniera che tutti ma proprio tutti, specialmente quelli della curva, possano vedere il Brindisi”. Da parte del Monopoli parla mister Tomei: “Sono soddisfatto del risultato, era la partita che mi aspettavo. Dopo una partita sicuramente difficile finalmente la squadra sta trovando la sua identità di gioco e sta risalendo la classifica in un campionato davvero imprevedibile con risultati settimanali alcune volte a sorpresa“.

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!