More

    Serie B: il Parma allunga sulle inseguitrici, salta la panchina al Lecco

    articolo di Marco Iusco

    Il campionato di serie B entra sempre più nel vivo ed al termine di questo mese dove ci sarà pure un turno infrasettimanale (in occasione della 27ettesima giornata), si potrebbe delineare al meglio la corsa delle squadre che potranno dire la loro per le prime posizioni, diventerà sempre più dura per chi ricoprirà posizioni nei bassifondi della classifica, mentre sarà sempre in bilico ma peserà tutto al doppio per le squadre di centro classifica con vista sui playoff. Il verdetto della 24esima giornata di campionato ha visto l’allungo del Parma, portatosi a più sei sulle dirette inseguitrici, Cremonese e Como, a pari merito, ma anche la vittoria al debutto sulla panchina del Bari per mister Beppe Iachini ed anche le vittorie pesanti di Venezia, Palermo e con il sempre più mina vagante del Catanzaro, impostosi quest’ultimo in rimonta. Male il Lecco che dopo la quinta sconfitta di fila, ha ufficializzato nella giornata di San Valentino mister Alfredo Aglietti, subentrante all’esonerato Bonazzoli.

    PARMA, VOLA A PIU’ SEI, LE ALTRE INSEGUONO – La ventiquattresima giornata si è aperta venerdì scorso: il Como ha vinto di misura con gol di Strefezza ai danni del Brescia, con i lariani che hanno agganciato la Cremonese al secondo posto ma che sono sotto per la peggiore differenza reti. Al sabato il turno della B è proseguito con la vittoria esterna del Parma in casa del Cittadella per 1 a 2 e con i ducali che allungano dirette inseguitrici. Solo un pari per la Cremonese con la rete del solito Coda. Vittoria in trasferta anche per i siciliani di Corini, la seconda di fila, questa volta ai danni del Feralpisalò che al novantunesimo ha accorciato invano. Solo un pari tra Modena e Cosenza con gli emiliani che ritornano in ottava posizione. Vittoria perentoria per il Venezia in casa del Sudtirol. Buona la prima per mister Beppe Iachini che ha rigenerato subito la squadra, nonostante la contestazione, ha vinto per 3 a 1 contro il Lecco che dopo aver esonerato Bonazzoli ha ufficializzato il nuovo tecnico (Aglietti, ndr) soltanto a due giorni dalla prossima sfida. Uno spot per il calcio la vittoria di mister Vincenzo Vivarini per 3 a 2 in rimonta contro l’Ascoli. Avvenuta negli ultimi dieci minuti e recupero, grazie alle reti di Bellusci e Iemmello. Dodicesima sconfitta stagionale in campionato per Andrea Pirlo con i blucerchiati, caduti questa volta contro un Pisa, ma al momento non si sa ancora se l’ex campione del Mondo è ai titoli di coda. Ha chiuso la giornata, la Ternana che ha pareggiato contro lo Spezia Calcio.

    PROEIEZIONE SUL PROSSIMO TURNO – La prima sfida in programma per la venticinquesima giornata è venerdì tra Ascoli e Cremonese, con i grigiorossi che proveranno di tutto per strappare la vittoria e riavvicinarsi al Parma. Sabato ben cinque le sfide alle 14.00: il Bari di Iachini, ancora al San Nicola, dovrà vedersela contro il Ferapisalò, penultimo solo sulla carta ma capace di conseguire sette punti nelle ultime tre gare, prima della sconfitta di Palermo; vietato perdere per il Lecco del nuovo tecnico contro un Cosenza in un periodo di forma; la capolista Parma dovrà vedersela contro il Pisa e dovrà fare molta attenzione ai toscani; la Reggiana di Nesta sfida la Ternana con gli umbri che cercano disperatamente l’aggancio alla Samp, distante solo cinque lunghezze; l’ultima sfida delle 14.00, Spezia-Cittadella. Tre invece le sfide delle 16.15 al sabato, di cui la prima è il Catanzaro opposto al Sudtirol. A seguire ci sarà il big match di giornata tra Palermo e Como ed infine Sampdoria e Brescia, con quella che in caso di ulteriore sconfitta potrebbe costare caro a mister Andrea Pirlo. Domenica chiuderà il quadro della venticinquesima giornata alle 16.15 la sfida tra Venezia e Modena, con i lagunari favoriti ma dall’altra parte gli emiliani che potrebbero agganciare il quinto posto. (Ph. SSC Bari).

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!