More

    Serie B: il Venezia raggiunge il Parma in vetta, insegue la Cremonese

    articolo di Marco Iusco

    Il Venezia è la nuova capolista seppur in coabitazione con il Parma che stava cadendo nel derby emiliano contro un ottimo Modena.  Non molla la Cremonese a 25 punti ed il Como ed il Palermo arrancano pareggiando rispettivamente contro Lecco e Ternana. Sconfitte pesanti per Bari, sempre più lontano dalla zona playoff e per il Cosenza, in netta ripresa e grande spolvero la Samp di Pirlo alla terza vittoria di fila. In coda, per la zona playout, solo pareggi e ben due sconfitte per Spezia e per il Feralpisalò, quest’ultima fanalino di coda. Tutte le squadre di serie B hanno giocato con il pallone rosso in segno di lotta contro tutti i femminicidi e la violenza sulle donne e molti stadi si sono colorati all’esterno di rosso.

    IL PUNTO SULLA SERIE B, IL VENEZIA VOLA – I lagunari ulteriormente rinvigoriti dopo la vittoria perentoria al San Nicola per 3 a 0, anche se la gara era stata in equilibrio per ¾, hanno sfruttato le incertezze della squadra biancorossa che resta in decima posizione. Il Parma, perde terreno nel derby contro il Modena ma la pareggia in extremis mantenendo la testa della classifica in coabitazione. La Samp di Pirlo aveva aperto la quattordicesima giornata battendo lo Spezia per 2 a 1 con un doppietta di Depaoli. Al sabato vittoria di misura per 2 a 1 da parte dei veneti del Cittadella contro la formazione altoatesina del Sudtirol che li fa proiettare all’ottava posizione, mentre più defilati gli avversari battuti. Vittoria pesante per i grigio rossi della Cremonese con Castagnetti ai danni del Lecco. Solo un pari invece tra la Reggiana ed Ascoli che viene ripresa dalla squadra emiliana che si avvantaggia maggiormente del punto in chiave salvezza. Un altro pari a chiudere la giornata del sabato è arrivato tra Pisa e Brescia, allo stadio “Arena Garibaldi” dei toscani. Domenica è stata la giornata del ritorno alla vittoria del Catanzaro di Vivarini proprio nel sentito derby contro il Cosenza ed infine del pari casalingo della Ternana contro un Palermo sulla carta molto più quotato quanto inconcludente.

    PROIEZIONE SUL PROSSIMO TURNO –  Venerdì sera si torna in campo con un interessante Palermo-Catanzaro, se i calabresi dovessero vincere la posizione del tecnico rosanero potrebbe essere messa in discussione. Al sabato alle 14 scenderà in campo il Cosenza contro la Ternana in cerca disperatamente di punti per uscire dalla zona calda. Il Feralpisalò dovrà vedersela nel quindicesimo turno di campionato cadetto contro il Cittadella. Un altro derby emiliano per il Modena che questa volta affronterà la Reggiana. Per il Pisa, sempre alle 14 di sabato, sarà la sfida per rilanciare le proprie ambizioni di playoff contro una lanciatissima Cremonese che sembra davvero inarrestabile e che ha totalizzato gli stessi punti della capolista Venezia nelle ultime cinque giornate: ovvero 12 punti ed un solo Ko. A chiudere la giornata del sabato ci sarà Spezia contro il Parma alle ore 16.15. Mentre alla domenica chiuderanno definitivamente la giornata di campionato, rispettivamente, Brescia e Sampdoria, alle ore 16.15, sempre allo stesso orario Lecco e Bari ed infine il Sudtirol contro il Como di Fabregas. (Ph. U.S. Catanzaro 1929).

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!