More

    Serie B: il Venezia si rifà sotto al Parma, in coda piccolo guizzo della Feralpisalò

    articolo di Marco Iusco

    Il campionato cadetto entra nella fase cruciale a meno undici giornate dal termine, con i playoff che ad oggi sicuramente si disputerebbero visto che le squadre di testa sono tutte molto attaccate. Lo stesso Parma che ha qualcosa in più rispetto alle altre, ha dimezzato il suo cospicuo vantaggio riducendolo a cinque con il Venezia che si è rifatto sotto, pronto a mettere ulteriore pressione alla capolista. Continua la corsa del Catanzaro, sornione contro il Bari di Iachini, mentre in coda piccolo guizzo della Feralpisaloò che pur rimanendo penultima ha vinto lo scontro diretto contro lo Spezia e si è portata a meno due dai liguri ed a meno sei dalla sestultima. Un altro pari tra Reggiana e Sudtirol che non sposta minimamente la posizione di classifica di entrambi le compagini a pari punti a metà classifica.

    IL PUNTO SULLA B: VENEZIA; CREMONESE E COMO METTONO PRESSIONE AL PARMA –  Martedì e mercoledì si è disputata la 27ettesima giornata del campionato di serie B: con diverse vittorie esterne, quattro pareggi, e solo due vittorie interne. Ad inaugurare la giornata, al martedì c’è stata la sfida tra Ascoli e Brescia, con le reti avvenute nel primo tempo ed un punto per parte. Seconda sconfitta di fila per i pugliesi a Catanzaro, ma questa volta giocando molto bene e dominando i calabresi, soltanto che nel calcio vince chi la butta dentro e sono caduti per 0 a 2. Pesante sconfitta del Lecco contro il Como che si è imposto in trasferta con un perentorio 0 a 3 che le consente di restare attaccata al gruppo delle prime quattro. Sconfitta improbabile per il Palermo, in casa davanti ai propri tifosi contro una Ternana che ci ha creduto maggiormente, battendola per 2 a 3 con i rosanero ora che devono guardarsi alle spalle dagli attacchi del Catanzaro. Secondo pari per il Parma di fila, questa volta contro il Cosenza. Non basta una buona Samp che si arrende al “Marassi” contro la Cremonese per 1 a 2. Al mercoledì pareggio pirotecnico tra Pisa e Modena, con la gara che si è conclusa sul 2 a 2. Sconfitta pesante per lo Spezia contro il Feralpisalò che con i tre punti si porta a ridosso dei liguri ed ancora in vita per poter giocarsi le chance di una salvezza diretta. Infine, a chiudere il quadro del turno infrasettimanale il Venezia che ha sbaragliato il Cittadella sempre più in crisi e ad un passo dall’uscire dal novero delle squadre che lottano per accedere ai playoff.

    IL PROSSIMO TURNO – Gli anticipi della ventottesima giornata si disputeranno nella giornata del sabato con tre sfide tutte alle 14.00. Il Brescia affronta il Palermo, con i siciliani che devono riscattarsi immediatamente ed i lombardi che vogliono entrare nuovamente nelle prime otto. Il Sudtirol sfida il Lecco, con quest’ultima che in caso di sconfitta e vittoria contemporanea della Ternana, direbbe addio quasi matematicamente ad una salvezza diretta. La stessa Ternana però sfiderà la capolista Parma e sarebbe già un ottimo risultato uscire indenni. Domenica, invece, ben sei partite si disputeranno alle 16.15 ed una sola alle 18.30. Il Bari apre il ciclo delle partite domenicale e sfiderà lo Spezia, per entrambi le compagini sarà obbligatorio cercare la vittoria ed il pareggio non accontenterebbe nessuna delle due. Il Cittadella sfida il Pisa, con i toscani leggermente più in palla mentre per i veneti con un’altra sconfitta lascerebbero quasi sicuramente l’ottava posizione. Il big match di giornata è tra Como che sarà opposto al Venezia. Rispettivamente la quarta contro la seconda. Da “attenzionare” è sicuramente motivo di grande lavoro per le Forze dell’Ordine il derby calabrese tra Cosenza e Catanzaro. La Feralpisalò sfiderà in casa propria la Samp di Pirlo, con i blucerchiati leggermente favoriti. Infine, chiuderà il quadro della 28esima giornata la partita tra Modena e Cremonese, con questi ultimi che in caso di vittoria ed un pari tra Como e Venezia, tornerebbero secondi. (Ph. Venezia FC).

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!