More

    Serie B:  vola in testa il Catanzaro, il Palermo è travolgente

    articolo di Marco Iusco

    Quarta giornata, quella del post-calciomercato che ha espresso nuovi verdetti e conferme, su tutte la bellezza del Catanzaro di Vincenzo Vivarini capace di infilare la terza vittoria di fila, oltre ad un pari fatto al debutto. Primi a pari merito con il Parma, impattato sul pari, risale la china il Palermo di Corini che ha travolto il Feralpisalò, e molto bene anche il Sudtirol, con la vittoria all’esordio del Brescia ed una sconfitta all’ultimo del Lecco.

    CATANZARO “MONSTER” VOLA MA LA CORSA E’ LUNGA – La quarta giornata si è aperta sabato 2 settembre con Modena-Pisa ed i canarini un po’ a sorpresa si sono imposti per 2 a 0 con le reti di Strizzolo e Tremolada e la squadra emiliana che si proietta in seconda posizione da sola, a nove punti ed un tris di vittorie nelle tre gare disputate. Il Palermo strapazza il Feralpisalò che resta ferma a zero punti con quattro sconfitte subite. Il Parma, invece, ha impattato contro una ben organizzata Reggiana, nel derby emiliano che finisce a reti bianche. A chiudere la giornata del sabato è stato il Sudtirol che ha vinto per 3 a 1 contro l’Ascoli, grazie anche ad una doppietta di Casiraghi. Domenica è stata la volta anche delle riammesse alla B, a cominciare dal Brescia impostosi di misura per 1 a 0 ai danni del Cosenza, mentre il Lecco ha perso in una partita pirotecnica per 3 a 4 contro il Catanzaro, dopo aver sfiorato anche la vittoria. Vittoria di misura per il Como, quanto pesante a casa dello Spezia. Scialbo pari sullo 0 a 0 tra Ternana e Bari allo stadio “Libero Liberati”. Altro pari anche tra Cittadella e Venezia, sempre a reti bianche.

    PROIEZIONE SUL PROSSIMO TURNO; DOPO LA SOSTA PER LE NAZIONALI – Tutti i club di serie B dopo il tour de force osserveranno questa settimana la sosta per le nazionali. Si tornerà in campo la prossima settimana in una tre giorni che inizierà da venerdì 15 a lunedì 18 settembre. Previsti incontri molto intensi ed interessanti. Venerdì prossimo inaugurerà il turno Venezia-Spezia. Al sabato alle ore 14 si giocheranno Ascoli-Palermo e Cosenza-Sudtirol, Feralpisalò-Modena, Lecco-Brescia e Pisa-Bari. Alle 16.15 del sabato ci sarà Reggiana-Cremonese. Domenica un big match scoppiettante tra le due prime, Catanzaro e Parma, al “Ceravolo” fortino dei calabresi, alle ore 16.15. Sempre allo stesso orario andrà in scena anche il Como opposto alla Ternana. Il Monday night che torna, vedrà di scena al “Marassi” la Sampdoria di Pirlo, chiamata a tornare a vincere contro un ben organizzato Cittadella che ha già messo in difficoltà parecchie squadre. (Ph. U.S. Catanzaro).

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!