More

    Serie D: il Nardò vince la finale playoff contro il Martina

    articolo di Vincenzo Nannavecchia

    Davvero bella anzi bellissima la finale play off del girone H di serie D tutto Pugliese. La gara un derby tra due tifoserie amiche come anche le società è stata una bella festa dello sport quella andata in scena questo pomeriggio al Tursi di Martina Franca tra la locale formazione e quella Salentina del Nardò. Seconda contro Terza. Per quanto riguarda il primo tempo si conclude a reti bianche una prima frazione di gioco abbastanza equilibrata con poche occasioni da una parte e dall’altra vista l’alta posta in palio e la paura di perdere una gara fondamentale in vista di una importante graduatoria in virtù di eventuali ripescaggi nella prossima stagione di serie C. Oltre ai tanti errori sottoporta da parte di entrambi i team. Il secondo tempo abbastanza tirato e con i ritmi che si abbassano complice il grande caldo e la stanchezza e le energie spesa nel corso del primo tempo. Ma la partita cambia volto a favore del Nardò a seguito di un cambio azzeccato da parte di Mister Massimo Costantino che decide di fare entrare Dambros un calciatore molto rappresentativo che approfitta di una ingenuità nella metà campo Martinese ruba palla al diretto avversario e lascia partire un bolide imprendibile per l’estremo difensore di casa e il vantaggio Neretino tutto questo al minuto 75. I minuti passano i nervi saltano per un finale lungo e concitato con due espulsi uno per parte. Ma alla fine il risultato finale non cambia. Martina-Nardò 0-1. L’amicizia tra le tifoserie e società rimane saldamente. Bellissima vedere questa cornice di pubblico e il fairplay in campo. Una stagione da incorniciare per il Martina con tanti giovani di prospettive future davvero interessanti e con l’età anagrafica media più bassa dell’intero girone oltre al monte ingaggi che alla fine della stagione agonistica davvero intensa e stata capace di consolidare il secondo posto nella classifica generale del campionato. Il Nardò che dopo il cambio in panchina con non poco scetticismo tra il forte tecnico e veterano della categoria Nicola Ragno e il subentrante Massimo Costantino diventa un rullo compressore incanalare una serie di interessanti successi fino a quello fondamentale di questa sera il più importante della stagione in virtù di un eventuale ripescaggio oppure riammissione in Serie C per il Nardò. Il Martina invece in ultima considerazione personale sicuramente deve ripartire da quanto di buono anzi egregio fatto quest’anno per alzare ancora di più l’asticella e rafforzare ancora più la Società e dare una mano a due persone straordinarie come La Carbonara e Saldano che hanno riportato il Martina con grossi sacrifici personali e familiari calcio che conta.

    ARTICOLI CORRELATI

    Commenti

    Share article

    spot_img

    Ultimi articoli

    Newsletter

    Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato!