Tracollo della Cestistica San Severo. Conferme per Sveva Lucera e Cus Foggia in C e D.

0
37

Il  weekend appena trascorso non è stato ancora favorevole alla Cestistica San Severo , alla sesta sconfitta consecutiva. Dopo lo stop di Chiusi i gialloneri precipitano al penultimo gradino della Lega Due con due sole lunghezze di vantaggio sul Chieti, prossimo avversario al PalaCastellana. Peccato poiché, dopo l’ottimo precampionato, si prevedeva tutt’altro cammino. In serie C Gold, il rullo compressore Sveva Lucera è sempre più inarrestabile. Nell’ultimo match i ragazzi di coach Ciociola per poco non “doppiano” il malcapitato Trani (50-98). Prosegue anche la striscia positiva del Cus Foggia in serie D, al quinto successo di fila, agguantato sul parquet del Santeramo (54-77). In classifica adesso è lotta a tre (tra cui la Fortitudo Apricena, vittoriosa sul Molfetta 68-55) ma il Cus sta dimostrando di essere in gran forma e quindi ha tutte le carte in regola per poter giocarsi la promozione in C. L’altra compagine di Capitanata, la Mediterranea Cerignola, in fondo alla graduatoria a zero punti, esce sconfitta dalla trasferta di Rutigliano (79-55). Nel campionato di Promozione, si è giocata l’ultima di andata. Pur osservando il turno di riposo, la Webbin Manfredonia comanda in solitaria e a punteggio pieno. In terza posizione avanza la Virtus Foggia di coach Fabio Ferraretti. I ragazzini di coach Ferraretti  s’impongono nel “tirato” ed emozionante derby con la Nuova Libertas Foggia (86-83). Nell’altro derby di giornata tra Daunia Torremaggiore e Vigor San Severo, hanno la meglio gli ospiti (69-73). Per finire, si registra l’ennesima sconfitta, sul parquet dell’Avis Trani, seconda in classifica, per l’Eurobasket Foggia (63-44) che si fa risucchiare in zona playout.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here