Volley: la Pallavolo Cerignola cade in casa contro la capolista

A Cerignola passa Fasano. Pantere sconfitte 3-1.

0
89

Il cuore non basta. Le ragazze della Pallavolo Cerignola sabato pomeriggio si sono misurate con la corazzata del Fasano, squadra attrezzata e formata per la promozione in B1. Nonostante sulla carta le fucsia fossero sfavorite, sul parquet del Pala Dileo erano imbattute nel 2023 e una sola sconfitta registrata nel 2022.

Il match si presenta, sin dalle prima battute iniziali, in forte equilibrio. Capitan Altomonte suona la carica alle sue, che dopo un po’ di nervosismo iniziale, carburano in attacco e si portano avanti sulla capolista. A Novia risponde Soleti, la migliore tra le fasanesi, a Valecce risponde Sollecito. I due liberi, infatti, sono stati autori di un’ottima partita, con recuperi da brivido. Valecce tiene in piedi la difesa fucsia e si iscrive al tabellino con un punto fortunato, proprio dopo una difesa eccezionale sulle bordate di Soleti.

Le pantere conquistano il primo set, ma Fasano ci mette poco a pareggiare i conti con le fucsia, sottotono nel secondo set. Il terzo è tutto da brivido. È ancora Novia, tra le migliori nelle fucsia, che trascina le sue in attacco, e nulla può stavolta Sollecito sui potenti attacchi dell’opposta cerignolana. Lottano ancora punto a punto e Piarulli porta avanti le sue con dei veri e propri monster block sulle attaccanti fasanesi. Il set arriva ai vantaggi, con Fasano che la spunta sul 24-26.

Nel quarto set le pantere accusano il colpo, il terzo set perso ai vantaggi brucia ancora e faticano a carburare. Restano vicine alle fasanesi fino al 14-15 quando una serie di muri subiti dalle fucsia fa allontanare la capolista che vincerà poi 17-25.

Nonostante il risultato le fucsia sono state autrici di un’ottima gara, gara che ha entusiasmato il pubblico in un Pala Dileo caldo, non solo per la temperatura.

C’è rammarico, posso dire che potevamo vincerla, è mancata un po’ di lucidità nelle fasi salienti e anche un pizzico di fortuna – ha commentato l’opposta Ilenia Noviacredo in questa squadra, abbiamo giocato alla pari con la capolista imbattuta, possiamo dirci parzialmente soddisfatte”.

Perché parzialmente? Perché il nostro potenziale è alto ma non sfruttato al massimo, che queste partite possano essere una spinta a migliorarci sempre di più” – ha continuato l’opposta fucsia – “risultato già archiviato, pensiamo a Bisceglie, andremo lì per vincere”.

Un finale di stagione tutto da brividi per la Pallavolo Cerignola, che dopo la capolista affronterà lo Star Volley Bisceglie, squadra con cui si contende il terzo posto. Le fucsia restano comunque ancorate al terzo posto a 41 punti, +1 da Bisceglie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here